immagini, fotografie e vista dal satellite

Perugia

Geografia: altitudine m. 493 s.l.m. superficie comunale kmq. 449,9. Capoluogo dell'Umbria, la città sorge su di una collina che si affaccia sulla Val Tiberina, tra il lago Trasimeno e il Monte del Subasio. Perugia è centro agricolo, artigianale e turistico e rappresenta il cuore verde dell'ltalia con le sue ampie vallate racchiuse tra le numerose colline e cime boscose. Le stagioni ideali per visitare Perugia sono la primavera avanzata e la tarda estate per il clima mite e il paesaggio colorato.

Storia: Città di origine etrusca, Perugia entrò a far parte dell 'Impero Romano nel 295 a.C.. Fu poi invasa dai Bizantini e dai Longobardi. Costituitasi libero comune iniziò a dominare gran parte della regione umbra. Nel periodo delle signorie fu governata dai Michelotti, poi dai Visconti, in seguito dal Papa e dal re di Napoli. Restò fino al 1531 sotto il dominio dei Baglioni per poi tornare allo Stato della Chiesa. Cercò di insorgere, ma fu repressa da Paolo III Farnese. Nel 1798 fu occupata dai francesi, ma quando lo Stato Pontificio riprese il sopravvento Perugia riprende a insorgere e nel novembre del 1860 venne annessa al Regno d'ltalia.

Monumenti: Fontana Maggiore del 200: ha due tazze marmoree e una tazza bronzea. Palazzo del Capitano del Popolo, risale al XV secolo, è in stile rinascimentale. Rocca Paolina, del 1500, demolita la parte superiore nel 1860, è rimasta quella inferiore dove è compreso all'interno del suo perimetro un quartiere medievale. Arco Etrusco, del I secolo a.C.. Collegio del Cambio del XV secolo, contenente una sala affrescata. Torre degli Sciri risalente al periodo medievale.

Musei: Museo di Storia Naturale (p. IV Novembre) . Museo delle tradizioni Popolari (Città di Castello) contenente oggetti e strumenti della vita delle popolazioni dell'alto Tevere. Museo dei Trenini (Città di Castello): raccolta di 250 pezzí tra cui trenini a vapore ed elettrici. Museo del Vino (Torgiano) contenente oggetti che documentano la coltivazione della vite, l'uso e la produzione del vino e reperti storici e archeologici di notevole importanza.

Fiere: Campionati Internazionali Femminili di Tennis (maggio). Umbria Jazz (luglio-agosto). Corsi Estivi Internazionali di Pittura e Scultura (luglio-agosto). Secolare Fiera di Monteluce (agosto) . Giro dell'Umbria per Ciclisti Professionisti (agosto).

Informazioni turistiche: Rarissima Fritillaria (Monte Coscerno): Sul dorso del Monte Coscerno-Monte Aspra si possono trovare le più belle caratteristiche dell'Umbria: valli, boschi, praterie e pareti rocciose. C'è un piccolo lago con vegetazione acquatica e vi sono anche animali rari come il lupo, l'istrice, lo sparviero, il gufo reale, la martora, la coturnice e il cervo. Fra tutte queste bellezze troviamo anche la fritillaria, un fiore raro: si tratta di una campanula di color violaceo che vive nelle praterie.

Gastronomia: Lepre alle olive, torcolo, umbrici, anitra imporchettata, cardi alla perugina, ciaramicola, pinocchiate.

Vini: Nebbiolo di Gubbio, Vin santo di Perugia, vini tipici locali.

Inserisci un luogo da ricordare
Titolo:
Descrizione:
Indirizzo:
Codice di sicurezza: >>

Info

Santo Patrono
San Lorenzo
Sito Ufficiale
(perugia)
CAP
06100
Kataweb Cittą
(perugia)
Festa Patronale
10 agosto
Denominazione Abitanti
perugini
Regione
Umbria
Il Comune di Perugia fa parte di:
Regione Agraria n. 7 - Colline di Perugia, Associazione Nazionale Cittą del Vino, Rete delle Cittą Strategiche (RECS), Associazione delle Cittą d'Arte e Cultura (CIDAC)
Zona
Italia Centrale
Provincia
Perugia (PG)
Numero Abitazioni
65.418
Eventi, Feste e Sagre
Fiera dei Morti (1-5 novembre), Sant'Anello (28-29 luglio)
Prefisso Telefonico
075
Numero Famiglie
56.943
Codice Istat
054039
Codice Catastale
G478